Due amiche insieme, ma distanti, lavorano per documentare le specie botaniche presenti su due territori lontani: *Lago di Garda e dintorni *Sardegna costa di Cagliari e suo entroterra... e non solo .......anche rilevamenti, foto, scambio di informazioni,suggerimenti.

domenica 2 gennaio 2011

Orchis longicornu Poiret in Sardegna o Orchis morio L. subsp. longicornu (Poiret)



Nome italiano
Orchide cornuta
Galletti dal lungo corno
Ringrazio l'Amint per avermi comunicato l'esatta classificazione della Longicornu. Potrete consultare la tabella che loro stessi mi hanno inviato e che mi hanno permesso di correggere la precedente classificazione dell'orchidea.   http://www.funghiitaliani.it/index.php?showtopic=55142&st=0&p=623916&hl=longicornu&fromsearch=1&#entry623916
Etimologia
Il nome del genere deriva dal greco orchis=testicolo per la forma dei rizotuberi che ricordano gli organi seminali maschili.
Il nome specifico deriva dal latino longi=lungo e cornus=corno, con riferimento significativo "dal lungo corno".

E' una pianta alta 10-35 cm.dal fusto eretto, abbastanza robusto, di colore verde alla base, tendente al bruno-violaceo nella parte superiore.
Le foglie basali a rosetta, le superiori verdi-violacee, guainanti il fusto.
L'Iinfiorescenza  è piuttosto lassa, cilindrica; brattee membranose poco più corte dell'ovario. Sepali e petali di colore chiaro, più o meno rosati, con nervature verdi, ovati e arrotondati all'apice, a formare un casco più o meno chiuso; labello trilobato, più largo che lungo, con lobi laterali di colore viola, lobo centrale bianco, con piccole macchie viola. Sperone arcuato, ascentente o quasi verticale, più lungo dll'ovario.
In Sicilia e in Sardegna l'Orchis morio subsp picta si presenta con dimensioni dello sperone molto più grosse ed è stata classificata come Orchis longicornu Poiret (classificata ora come "Anacamptis longicornu Poiret"), con il labello corto la metà o più dello sperone! E' perciò considerata un lontano "parente" dell'Orchis morio presente nel Nord Italia . L'anacamptis longicornu  è un'orchidea mediterranea e in Italia è presente solo in Sicilia e Sardegna, con probabili sporadiche stazioni in Calabria.
In questa tavola botanica ho ritratto tutte le possibili variazioni cromatiche della specie!
E', inoltre, il mio assignment 9 del Distance Learning Course SBA ed ha meritato ben 14,25 marks su 15.                                                                                                  Lisa Usai

Etichette:

1 Commenti:

Anonymous Pier Antonio ha detto...

Orchide cornuta.: è una tavola meravigliosa,con tutte le varianti cromatiche.Il disegno è delicatissimo,perfetto in tutti i particolari.Da profano i miei più cordiali complimenti,anche se tardivi.Sono lieto che,dopo lunga attesa la pittrice sia tornata a pubblicare su questo blog i suoi nuovi lavori.

venerdì 18 marzo 2011 22:00:00 GMT

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page